Félémou Kpakilé

Comunità di Sant’Egidio, Guinea Conakry

Condividi su

[1963, Laine (Lola), Guinea]

Responsabile nazionale della Comunità di Sant’Egidio in Guinea Conakry, uno dei Paesi più poveri dell’Africa, coordina l’impegno di più di 1.000 persone di diversa età che volontariamente svolgono servizi a contatto con le realtà più difficili del Paese. In particolare i membri guineani della Comunità di Sant’Egidio visitano le prigioni per migliorare le condizioni di vita dei detenuti e giungere alla loro liberazione nei casi di più lunga ed ingiusta detenzione.

In Guinea la Comunità di Sant’Egidio è altresì impegnata per migliorare la difficile condizione dei bambini. Dal 2006 nel Paese è stato anche avviato il programma DREAM di prevenzione e cura dell’AIDS sulla base di un modello sperimentato già in altri Paesi africani. Kpakilé Felemou ne è uno dei coordinatori.

 
(settembre 2011)