news

Un incontro per unire i mondi e abbattere i muri. Marco Impagliazzo presenta #Pazsinfronteras GUARDA IL VIDEO

11 Settembre 2019 - MADRID, SPAGNA

#madrid2019#pazsinfronteras#peaceispossible

GUARDA IL VIDEO

Condividi su

"Pace senza frontiere" è il titolo che abbiamo voluto dare quest'anno alla preghiera per la pace nello Spirito di Assisi che si terrà a Madrid dal 15 al 17 settembre. Ci saranno centinaia di ospiti a livello internazionale i rappresentanti di tutte le religioni del mondo ma anche dei mondi culturali filosofi, sociologi, personalità della cultura perché questo Spirito di Assisi ormai negli anni sta coinvolgendo sempre più persone e vuole unire i mondi e per questo abbiamo detto "pace senza frontiere".
È come se le frontiere fossero risorte in questi ultimi anni particolarmente quelle che attraversano il Mediterraneo o che separano gli Stati Uniti dall'America meridionale attraverso il Messico così come tante altre frontiere stanno sorgendo tra persone più ricche e persone più povere negli slum delle grandi città del mondo verso i migranti, più in generale e per questo abbiamo voluto dire "pace senza frontiere".
Lo abbiamo voluto dire a 30 anni dal 1989 da quel novembre in cui cadde il muro di Berlino che fu la grande frontiera di questi ultimi decenni che è stata abbattuta che aveva separato per decenni il mondo dell'Europa.
Quel muro di Berlino che cadeva ha suscitato tante speranze tante speranze sono nate. Perché oggi le persone, i popoli stanno ricostruendo questi muri?
Perché c'è un clima di paura che viene ingenerato da tanti fenomeni internazionali ma anche dalla povertà, dalla diffidenza da quelli che sono stati chiamati i populismi.
Insomma tanti sono i motivi.
È proprio per questo che noi di Sant'Egidio crediamo che le religioni invece hanno un ruolo unitivo, di unità di attrazione delle persone a camminare insieme perché soprattutto quando si lotta per qualcosa per i più poveri per i migranti per la cura del creato per il superamento delle ingiustizie non può esserci un Dio a dividerci tutto questo ci deve unire e ci unirà e a Madrid saremo lì per lavorare per un mondo più unito per un mondo che supera le frontiere quelle esistenti concrete e quelle nascoste quelle che si vedono e quelle che non si vedono. I primi saremo noi a impegnarci a superare queste frontiere.
Lo faremo con centinaia di rappresentanti delle religioni da ogni parte del mondo lo faremo con tantissimi giovani lo faremo con centinaia e centinaia di volontari che arriveranno da tutta Europa parteciperemo tutti a questo evento lo faremo attraverso lo streaming, i social
media avremo molte trasmissioni live durante durante questi giorni perché vorremmo dare a tutti la possibilità di lavorare, di vivere ed immaginare un mondo senza frontiere da Madrid al mondo intero faremo questo e saremo contenti se tanti si uniranno a noi.

#pazsinfronteras #madrid2019 #peaceispossible

Sul sito web della Comunità di Sant'Egidio sarà trasmesso il live streaming dell'assemblea di inaugurazione, dei panel e della cerimonia finale al link https://preghieraperlapace.santegidio.org