Museo Storico Nazionale

Condividi su

Il Museo storico nazionale (in albaneseMuzeu Historik Kombëtar) a Tirana, in Albania, è il più grande museo del paese. È stato inaugurato il 28 ottobre 1981 e occupa 27.000 metri quadrati, mentre 18.000 metri quadrati sono a disposizione per esposizioni. Il museo è stato progettato dall'architetto albanese Enver Faja.

La costruzione del museo ha richiesto la demolizione dell'ex Palazzo comunale di Tirana. Il gigantesco mosaico che appare all'ingresso principale, realizzato da diversi artisti contemporanei, è intitolato Gli albanesi, e rappresenta il popolo albanese nella storia.

Il Museo storico nazionale albanese comprende le seguenti sezioni: antichitàmedioevo feudale (sia una ricostruzione storica del periodo di Skanderberg, sia una la collezione di icone più importante del paese, con un cospicuo numero di capolavori del pittore greco-albanese Onufri), cultura albanese, diaspora arbëreshe, rinascita romantica nazionale (rilindja), resistenza comunista albanese al fascismo italo-tedesco nella seconda guerra mondiale e il periodo del genocidio comunista. Vi si trova inoltre una sezione di storia filatelica, una dedicata a Madre Teresa e una alla visita di Giovanni Paolo II in Albania.

 

 

  [wikipedia - luglio 2015]


7 Settembre 2015 09:30

PANEL 3 : Cristiani e musulmani: sfide del mondo globale



Presiede

Michel Santier

Vescovo cattolico, Francia


Intervengono

Sayyed Mohammad Ali Abtahi

Presidente dell’Istituto per il Dialogo Interreligioso, Iran

Anouar Kbibech

Presidente del “Conseil Français de Culte Musulman” (CFCM), Marocco

Muhja Ghalib

Decano della Facoltà femminile di Studi Islamici, Università di al-Azhar, Egypt

Klaus Krämer

PRESIDENTE DI “MISSIO AACHEN”, GERMANIA

Siti Musdah Mulia

Rappresentante della “Conferenza Indonesiana delle Religioni per la Pace”

Guirguis Ibrahim Saleh

Intelletuale copto ortodosso, Egitto

Joseph Soueif

Arcivescovo maronita, Cipro


7 Settembre 2015 16:30

PANEL 12 : Storie del mediterraneo: mare che divide e unisce



Presiede

Joseph Soueif

Arcivescovo maronita, Cipro


Intervento

Crescenzio Sepe

Cardinale, Arcivescovo di Napoli, Italia

Alvaro Albacete

Vicesegretario generale per le Relazioni Esterne del “KAICIID”

Khadija Bengana

Giornalista di “Al Jazeera”, Algeria

Jaume Castro

Comunità di Sant’Egidio, Spagna

Nedim Gürsel

Scrittore, Turchia

Tarek Mitri

Università Americana di Beirut, Libano

Isak Haleve

Rabbino Capo di Turchia


8 Settembre 2015 09:30

PANEL 21 : I poveri oggi e le religioni



Presiede

Angelo Massafra

Arcivescovo cattolico, presidente della Conferenza Episcopale di Albania


Intervento

Rashid al-Husseini

Fondazione "Al-Mustafa", Iraq

Riccardo Di Segni

Rabbino Capo di Roma, Italia

Voitto Huotari

Vescovo luterano, Finlandia

Joan

Metropolita ortodosso, Albania

Armand Puig I Tàrrech

Teologo cattolico, Spagna