Palazzo dei Congressi - Pallati i Kongreseve

Condividi su

 The Pallati i Kongreseve (Congress Palace) was built between 1982-1986 for the local Labour Party as a congress and conference facility. Today, the palace is used as a nonfunctional venue, that hosts conferences, festivals, exhibitions, ceremonies, concerts and more.

The main hall seats 2100 people and is equipped with state-of-the-art lighting and sound equipment, and air conditioning. There are three other smaller halls, with a reduced capacity of 150, 280 and 300 people, designed as working environments for corporate meetings, private parties and other similar events.

The building was designed to harmonize local architecture, and was inspired by other Albanian landmarks and traditions from Gjirokastër.

[wikipedia - luglio 2015]



6 Settembre 2015 17:00

Assemblea di Apertura



Presiede

Hilde Kieboom

Vicepresidente della Comunità di Sant’Egidio


Saluti inaugurali

Blendi Klosi

Ministro del Welfare e della Gioventù, Albania

Filip Vujanovic

Presidente della Repubblica del Montenegro


Lettura del messaggio di


Intervento di apertura

Edi Rama

Primo Ministro della Repubblica di Albania

Andrea Riccardi

Storico, fondatore della Comunità di Sant’Egidio


INTERVALLO MUSICALE


Lettura del messaggio di

Sergio Mattarella

Presidente della Repubblica Italiana


Interventi

Andrea Orlando

Ministro della Giustizia, Italia

Louis Raphaël I Sako

Patriarca di Babilonia dei Caldei, Iraq


Contributi

Anastasios

Arcivescovo di Tirana e Primate della Chiesa ortodossa autocefala di Albania

David Rosen

Già Rabbino Capo di Irlanda, AJC, Israele

Muhy Al-Din Afifi

Segretaro generale della "Al-Sharif Islamic Research Academy" di Al-Azhar, Egitto

Sudheendra Kulkarni

INDU, PRESIDENTE DELLA “OBSERVER RESEARCH FOUNDATION”, INDIA


7 Settembre 2015 09:30

PANEL 5 : I martiri: cambia il volto del cristianesimo



Presiede

Marco Gnavi

Comunità di Sant’Egidio, Italia


Intervento

Epiphanios

Vescovo ortodosso, Chiesa Copta

George Frendo

Vescovo cattolico, Albania

Paulo Lockmann

Consiglio Metodista Mondiale, Brasile

Armash Nalbandian

Primate armeno di Damasco, Siria

Thomas Schirrmacher

Alleanza Evangelica Mondiale

Ernest Troshani

Francescano, testimone, Albania

Serafim

Vescovo ortodosso, Patriarcato di Mosca, Bielorussia


7 Settembre 2015 09:30

PANEL 7 : A 70 anni da Hiroshima: memoria e futuro



Presiede

Maria De Giorgi

CHIESA CATTOLICA, CENTRO DI DIALOGO INTERRELIGIOSO SHINMEIZAN, GIAPPONE


Intervengono

Shoko Abe

Scuola buddista Tendai, Giappone

Gensho Hozumi

MONACO BUDDISTA RINZAI ZEN, GIAPPONE

Moriyasu Ito

Scintoismo Meiji Jingu, Giappone

Keiji Kunitomi

Religioni per la Pace, Giappone

Katherine Marshall

UNIVERSITÀ DI GEORGETOWN, USA

Andrea Masullo

"Greenaccord", Italia

Noriaki Nagao

Rappresentante Tenri Kyo, Giappone


7 Settembre 2015 16:30

PANEL 14 : Religioni e violenza



Presiede

Athanasios

Metropolita ortodosso, Chiesa di Grecia


Intervento

Paul Bhatti

Presidente dell' "Alleanza delle Minoranze", Pakistan

Alison L. Boden

Università di Princeton, USA

Oded Wiener

Già direttore generale del Gran Rabbinato di Israele

Matthew Hassan Kukah

Vescovo cattolico, Nigeria

Sudheendra Kulkarni

INDU, PRESIDENTE DELLA “OBSERVER RESEARCH FOUNDATION”, INDIA

Muhammad Khalid Masud

MEMBRO DELLA CORTE SUPREMA, PAKISTAN


7 Settembre 2015 16:30

PANEL 16 : Scenari di guerra: la pace alla prova



Presiede

Cornelio Sommaruga

Già presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa, Svizzera


Intervento

Giulio Albanese

Direttore di Popoli e Missione, Italia

Ditmir Bushati

Ministro degli Affari Esteri, Albania

Mario Giro

Comunità di Sant'Egidio

M'hamed Krichen

"Al-Jazeera", Tunisia

Mohammad Sammak

Consigliere speciale del Grand Mufti del Libano

Antonio Tajani

Presidente del Parlamento Europeo


8 Settembre 2015 09:30

PANEL 24 : Serve ancora il dialogo?



Presiede

Indunil J. Kodithuwakku

Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, Santa Sede


Intervengono

Roberto Catalano

Movimento dei Focolari, Italia

Ruth Dureghello

Presidente della Comunità ebraica d Roma, Italia

Mohamad Hassan El-Amine

Teologo islamico, Libano

Franco Sottocornola

Centro di dialogo interreligioso Shinmeizan, Giappone

Vasileios

Metropolita ortodosso, Chiesa di Cipro

Tep Vong

Patriarca del buddismo cambogiano


8 Settembre 2015 09:30

PANEL 22 : Migranti: una sfida globale



Presiede

Crescenzio Sepe

Cardinale, Arcivescovo di Napoli, Italia


Intervento

Slaheddine Jourchi

Giornalista e attivista per i diritti umani, Tunisia

Hugo Martinez

Ministro degli Affari Esteri, El Salvador

Mario Morcone

Prefetto, Ministero dell'Interno, Italia

Armash Nalbandian

Primate armeno di Damasco, Siria

Daniela Pompei

COMUNITÀ DI SANT’EGIDIO, ITALIA

Altin Prenga

Testimone, Albania

Carolyn Y. Woo

Presidente e Amministratore delegato del "Catholic Relief Service", USA

Markus Dröge

Vescovo evangelico, Germania